Indicazioni Stradali e Accesso al Santiago Bernabeu

Ritorno al Biglietti Real Madrid


Indicazioni Stradali    Come arrivare al Santiago Bernabeu    Trovare il proprio posto a sedere    Norme di Sicurezza


Come arrivare e procedura d’accesso al Santiago Bernabeu

Lo stadio Santiago Bernabéu è situato in pieno centro nevralgico della città di Madrid, nel Paseo de la Castellana, quartiere di Chamartín. La sede madridista è circondata dalle vie Concha Espina, Padre Damián e Rafael Salgado. Vicino allo stadio ci sono gli edifici più emblematici della capitale, che formano il “Manhattan madrileño”.

http://www.realmadrid.com/StaticFiles/RealMadridResponsive/images/static/stadium_address_marker.png Avenida Concha Espina 1, 28036, Madrid - Spagna



Dopo la sua ristrutturazione, il Santiago Bernabéu diventerà un icono architettonico mondiale, un impianto sportivo futurista e spettacolare che brillerà e riempirà di emozione ed orgoglio i soci e tifosi madridisti. Sarà uno stadio urbano unico al mondo, quasi dell’era spaziale, con la facciata asimmetrica d’acciaio ed il tetto retrattile. La nuova casa del Real Madrid C.F. è chiamata a suscitare sensazioni ed esperienze indimenticabili.

Nello stadio ci sono quattro settori diversi:

Laterale ovest o Tribuna: situato nel Paseo de la Castellana

Laterale est: nella via Padre Damián

Curva nord: nella via Rafael Salgado

Curva sud: nella avenida Concha Espina

Queste quattro zone si dividono a sua volta in sei livelli diversi: gradinate di fondo (le più vicine al terreno di gioco), tribuna ed anfiteatri, tre laterali e quattro di fondo, essendo il quarto anfiteatro il settore più in alto delo stadio.



 

Come raggiungere il Santiago Bernabeu


 Metro
La stazione più vicina allo stadio del Real Madrid porta lo stesso nome della casa madridista, Santiago Bernabéu, fermata della linea 10 del metro. È possibile accedere a questa linea da diversi punti della capitale, poichè passa per tutta l’area metropolitana dal quartiere nord di Alcorcón fino a San Sebastián de los Reyes.
La linea 10 (colore blu scuro) collega con le stazioni di metro più rappresentative, per cui si può fare trasbordo per raggiungere lo stadio senza nessun problema. Se ad esempio vi trovate in Atocha, uno dei posti più emblematici di Madrid, bisogna prendere la linea 1 fino a Tribunal e poi la 10 fino alla stazione Santiago Bernabéu. Non c’è perdita possibile.


 Pullman
Se non volete viaggiare in metro, potete raggiungere lo stadio del Real Madrid C.F. in pullman da diversi punti della città. Ci sono sette pullman che passano per il Santiago Bernabéu: 14, 27, 40, 43, 120, 147 e 150.
Ci sono diversi modi per arrivare allo stadio con questo mezzo di trasporto, che permette di ammirare la bellezza della capitale e la maestuosità di un centro sportivo storico. Qualunque di questi pullman vi lascerà quindi alle porte dello stadio Santiago Bernabéu.


Treno
Lo stadio Santiago Bernabéu è raggiungibile in treno anche per coloro che vivono nella periferia della capitale. Questo mezzo di trasporto comunica tutte le località di Madrid con la capitale spagnola.
Quando si scende dalla fermata di treno della stazione di Nuevos Ministerios, si può camminare fino allo stadio (8-9 minuti) o prendere la linea 10 della metropolitana fino a Santiago Bernabéu.  Un’altra possibilità per raggiungere lo stadio è quella di prendere il pullman dalla fermata di Chamartín (linea 14 o 150).


Macchina
I tifosi non devono preoccuparsi per andare a vedere la partita allo stadio del Real Madrid, poichè si tratta di un posto di facile accesso sia con il trasporto pubblico che con quello privato.
Ciò nonostante, quando si prevede una grande affluenza di tifosi ed una congestione di traffico di macchine nelle vicinanze del Santiago Bernabéu, si consiglia di andare allo stadio a piedi oppure attraverso i mezzi pubblici.
Nel caso di dovere andare in macchina, si consiglia di partire da casa con il dovuto anticipo e parcheggiare in zone più lontane dallo stadio e dalle vie principali. Per evitare problemi ed arrivare in tempo alla partita e godersi lo spettacolo della tifoseria madridista, si consiglia di andare tranquillamente a piedi dal parcheggio fino all’ingresso dello stadio.

 

Accedi al tuo posto

Le quattro zone dello stadio (Tribuna, Laterale, Fondo nord e Fondo sud) si distinguono con colori diversi (blu, viola, verde e rosso rispettivamente), rappresentati con bande nella parte superiore dei segnali.
Ci sono diversi posti sparsi nelle quattro torri dello stadio Santiago Bernabéu che informano a livello schematico sulla situazione di ogni settore.
Vi mostriamo il significato di ogni digito del biglietto per farvi arrivare facilmente al vostro posto una volta che siete entrati all’interno dello stadio.

Il biglietto per la partita del Real Madrid C.F. include queste informazioni:




 Puerta (Porte): porte per accedere all'interno dello stadio e ai posti a sedere.  

 Vomitorio: indica il corridoio che porta alle gradinate, tribune ed anfiteatri dello stadio, attraverso cui gli spettatori possono andare via velocemente una volta finita la partita. I vomitori si distinguono da un numero che indica come accedere ad ogni posto.

Sector (Settore): una volta entrati nel vomitorio, prima di accedere alle gradinate bisogna andare al settore che corrisponde al vostro posto. I settori si distinguono per corridoi, in modo che i posti pari di ogni settore si trovano alla destra e quelli dispari alla sinistra.
Ogni settore viene indicato con tre cifre, essendo il primo numero quello che determina il livello. Gli altri due fanno riferimento alla numerazione dei settori. Ecco alcuni esempi che possono servire come aiuto: 1xx gradinata alta, 2xx Tribuna, 3xx Primo anfiteatro…  Non preoccupatevi se avete qualche dubbio o vi siete persi all’interno dello stadio, perchè il personale del club è disposto ad aiutarvi in qualsiasi momento.


  Fila: una volta individuato il settore, bisogna soltanto cercare la fila in cui si trova il vostro posto a sedere. La fila è segnalata nella scala attraverso una targa di colore blu.

Asiento (Sedia): bisogna soltanto cercare il vostro numero nelle sedie. Ricordate che i numeri pari si trovano da una parte e quelli dispari dall’altra. Una volta ci siete è arrivato il momento di immergersi nella atmosfera elettrizante del Santiago Bernabéu e vivere lo spettacolo calcistico assieme a migliaia di tifosi. 


 

 

Norme di sicurezza per l’ingresso allo stadio Santiago Bernabéu

Ecco il riassunto della normativa che applica il Real Madrid C.F. per l’accesso agli eventi sportivi che vengono organizzati al Santiago Bernabéu.

È vietato introdurre e mostrare striscioni e bandiere che contengono messaggi, simboli, frasi o slogan che fomentano l’odio, la violenza, la xenofobia o che attentano contro la dignità delle persone.

Allo stesso tempo, è vietato accedere allo stadio con carrozzine per bambini o altri oggetti ingombranti che possono ostacolare il passaggio in caso di evacuazione.

Non è permesso entrare allo stadio con microfoni o telecamere professionali senza la dovuta autorizzazione della società.

Negli impianti del Santiago Bernabéu non esistono gli armadietti ed il servizio per tenere in consegna oggetti personali. Se si cerca di accedere con qualche oggetto proibito, i responsabili dell’ingresso non permetteranno di entrare allo stadio. Se portate alcuni oggetti suscettibili da non essere permessi, è preferibile conservarli nell’hotel anzichè doverli buttare via nelle vicinanze dello stadio.

È vietato introdurre alimenti e bibite (in pacchetti metallici, di ceramica, vetro, legno o altri materiali) il cui volume/peso supera i 500 ml/gr di capacità.

È del tutto vietato anche l’accesso allo stadio con bevande alcoliche, sostanze stupefacenti e psicotropiche. Essere sotto gli effetti dell’alcool o droghe comporta anche il fatto di non potere entrare allo stadio Santiago Bernabéu o (una volta entrati) essere espulsi per provocare risse.

La società permette di abbandonare lo stadio e mantenere il diritto di tornare dentro una sola volta. Per motivi di sicurezza, si potrà tornare dentro solo nel riposo della partita.

Non sarà permesso l’ingresso a chi tenta di entrare con bambini in braccio, senza biglietto proprio. Lo stesso provvedimento vale per spettatori con mobilità ridotta che hanno un biglietto che non corrisponde ai settori dello stadio abilitati per handicappati.